MICHELA NOTARANGELO

Cambiare lavoro. I primi 10 passi

Perché è difficile cambiare lavoro

Quando non sai quale strada intraprendere per cambiare lavoro e per realizzarti nella professione la maggior parte delle volte è perché non sei completamente a conoscenza di aspetti importanti che ti caratterizzano. Siamo abituati a pensare in negativo, cioè “non mi piace questo lavoro, non mi piacciono queste persone, non sono interessata a questo argomento, non mi piace questo ambiente, ecc.” Andiamo quindi per esclusione. Nel senso che iniziamo un percorso di eliminazione di tutto ciò che non fa per noi, di quello di cui siamo stanchi, ma raramente siamo in grado di individuare l’alternativa che potrebbe aiutarci a stare bene.

La domanda che ci blocca

Arriviamo quindi alla domanda: “Non ne posso più del mio lavoro, voglio andarmene, cosa faccio, qual’é il mio lavoro ideale?”. E a questo punto parte il blocco, le idee non arrivano, non si vedono possibilità, non si ha la minima idea del punto di partenza. Figuriamoci dell’arrivo. Tutto questo accade perché non ci conosciamo davvero nel profondo, nel senso che non sempre siamo consapevoli dei gusti personali, delle capacità che abbiamo, dei talenti innati, e delle abilità intellettuali, ecc.

L’importanza di conoscersi profondamente

Quindi, questa modalità di pensiero se vogliamo cambiare lavoro ci può essere utile per non incappare in situazioni per spiacevoli ma non ci aiuta a raggiungere la realizzazione lavorativa nel pieno senso del termine. Per comprendere la nostra strada, la strada da percorrere per il nostro lavoro dei sogni, è fondamentale aumentare la consapevolezza di tutto ciò che siamo in positivo.

I primi 10 passi per conoscerti meglio

Per capire come cambiare lavoro dobbiamo imparare a ragionare al contrario! Quindi puoi fare questo esercizio: Chiediti questi aspetti di te:

1. capacità personali innate

2. capacità tecniche acquisite nel tempo e durante le professioni precedenti

3. i tuoi desideri profondi non necessariamente collegati al lavoro, questo è un passaggio successivo

4. i gusti personali legati agli aspetti della vita che ti rendono felice: es: cibo, lo sport, i film che ti piace guardare

5 la tipologia di persone con cui ti piace passare del tempo sia per divertimento che nell’ambiente di lavoro.

6. Gli argomenti di cui ti piace chiacchierare con gli amici

7 I luoghi che ti piace visitare

8. I lavori che sognavi da bambina

9 I tuoi passatempi

10. I cambiamenti che ti piacerebbe determinare nel mondo

Questo ti aiuta a conoscerti meglio e, passo dopo passo, a stringere sempre di più il campo delle possibilità che ti rendono felice attraverso la professione. Nascondere la tua unicità è la strada sbagliata, fai chiarezza su chi sei e su cosa ti rende felice!

Cambiare lavoro, i primi passi per il successo

Facebook
Twitter
LinkedIn

Approfondisci

Articoli correlati

Completato 50%

PDF MAPPA MENTALE GRATIS

Ti invierò il pdf direttamente al tuo indirizzo email. Inseriscilo qui sotto, fai click sulla casella, e scarica il pdf.

Su questo sito utilizziamo strumenti di prima o terza parte che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie di statistica) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.