MICHELA NOTARANGELO

Difficoltà al lavoro: vediamo le possibili cause ambientali . prima parte 😃

Difficoltà al lavoro: Non sono solo le cause interiori a generare le difficoltà al lavoro, le difficoltà a sentirci nel posto giusto e riconosciuti. Anche fattori ambientali legati all’orientamento aziendale, al settore e alla tipologia dell’azienda (es: azienda di medie e grandi dimensioni o aziende familiari di piccole dimensioni dove non sempre c’è posto per tutti) all’organizzazione del lavoro, a dati oggettivi quali i ruoli previsti, la dimensione dell’ambiente di lavoro in termini di numero di dipendenti, fatturato mensile, uffici differenziati, prodotti e servizi proposti, presenza di incarichi di responsabilità, presenza o assenza di meritocrazia, quindi previsione di premi economici, compensi provvigionali o meno, previsione bonus e incentivi, benefit, innalzamento di ruolo e posizione, e non per ultimo obblighi comportamentali.

Difficoltà al lavoro: la discrepanza di valori

La sensazione di non essere riconosciuti e la crescente difficoltà al lavoro si possono intuitivamente collegare alla differenza che può esistere tra il nostro sistema di valori personali, attraverso i quali leggiamo il mondo e cerchiamo (non sempre con successo ma vorremmo!!!) di stabilire i nostri comportamenti anche nelle ore di lavoro e il sistema di valori sui quali si basa l’azienda, l’ambiente di lavoro in generale, anche le persone con le quali lavoriamo.. Se l’impostazione aziendale valoriale è molto diversa dalla nostra potremmo sentirci fuori posto, o peggio ancora incompresi e svalorizzati.

A volte anche messi da parte.

I VALORI NELLA NOSTRO LAVORO

i valori…

Se sono impiegata in un’azienda che produce sostanze che vengono utilizzate nel settore agricolo per la coltivazione di frutta e verdura e se si tratta si sostanze nocive per la salute ambientale su un più ampio raggio e, nel mio sistema di valori prevale l’atteggiamento ecologico ed ecosostenibile, è facile concludere quanto la discrepanza di valori reciproci può mettere a rischio sia il mio senso di appartenenza all’azienda e al progetto e alla salute aziendale da un lato, creando in questo modo difficoltà al lavoro, sia il mio coinvolgimento da parte delle politiche aziendali negli eventuali progetti di crescita futuri (di ruolo, di entrate economiche, di responsabilità, ecc).

Se i valori, cioè quello in cui crediamo e che ci motiva, orientano le nostre azioni nella vita di tutti i giorni e nel lavoro, il mancato rispetto degli stessi attraverso delle azioni contrarie può farci entrare in conflitto con noi stessi. Quando il nostro comportamento non corrisponde al valore in cui crediamo, o crediamo ci credere.. Un gioco di parole per indicare l’importanza della consapevolezza dei valori personali come spinta motivazionale.

Difficoltà al lavoro: Cosa può accadere in presenza di discrepanza dei valori

Può accadere in questi casi la spinta interiore al cambiamento. O Si cambiamo i valori o si cambiano le strategie di comportamento. O si cerca di affrontare le difficoltà al lavoro e di adattarsi ad un’ambiente lavorativo che non rispecchia i nostri principi fondamentali dell’esistenza trovando un compromesso con noi stessi, e con gli altri in nome del mantenimento del lavoro e dell’entrata economica (a volte è necessario) o, sentiamo che è arrivato il momento di rispettare noi stessi e di aprire la visione verso un mondo stracolmo di possibilità forse più adatta a noi.

Difficoltà al lavoro: prendiamo coscienza dei nostri valori

Quali sono le domande da porsi quando parliamo di valori? Dobbiamo capire su quali valori possiamo scendere a compromessi sentendoci comunque in pace con noi stessi, anche se non è una strada semplice dato che il valore è di per se importante dentro di noi e ci spinge ad agire. Nell’ambiente di lavoro ci siamo trovati probabilmente spesso davanti a questa necessità per far fronte alle difficoltà al lavoro, almeno come strategie per sentirci meglio e per migliorare forse anche le prestazioni, i risultati e le relazioni. Dobbiamo capire se a lungo andare questa modalità resta funzionale o se è collegata alla situazione del momento.

Seconda domanda: Quali sono i valori sui quali non posso transigere? Nella vita personale, familiare, relazionale e lavorativa. E quanto il mio lavoro rispetta questi valori? Come mi sento in caso contrario?

Pensiamoci….

Facebook
Twitter
LinkedIn

Approfondisci

Articoli correlati

Completato 50%

PDF MAPPA MENTALE GRATIS

Ti invierò il pdf direttamente al tuo indirizzo email. Inseriscilo qui sotto, fai click sulla casella, e scarica il pdf.

Su questo sito utilizziamo strumenti di prima o terza parte che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie di statistica) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.